Pubblicazioni

Atti della Fondazione Pietas Julia 2010-2012

Uno dei maggiori impegni affrontati in questo primo triennio è stato quello di reperire oggetti appartenuti alla Pietas Julia; operazione non agevole date le vicende della società e la dispersione dei soci dopo il 1947...

Atti della Fondazione Pietas Julia 2013-2015

Il secondo triennio di attività della Fondazione Pietas Julia è stato particolarmente ricco di iniziative incentrate prevalentemente su momenti pubblici finalizzati a far conoscere aspetti della storia della società sportiva oggetto dei propri studi...

Atti della Fondazione Pietas Julia 2016-2018

Anche nel terzo triennio che si è appena concluso, la Fondazione Pietas Julia ha potuto assolvere al suo compito di ricerca nell'ambito della storia lunga 132 anni della società nautica di cui porta il nome. In particolare siamo entrati in possesso di alcuni documenti e di numerose fotografie...


Mirando l'onda azzurra

Pagine dalla vita audace e complicata della Società Nautica Pietas Julia

La Pietas Julia. Mezzo secolo sul mare di Sistiana

Video realizzato nel 2013 con il patrocinio ed il contributo del Comune di Duino-Aurisina Obcina Devin-Nabrezina

Conferenze e ricerche

Pola e oltre. Raid e crociere a remi nell’Istria del passato

Ricerca

Il 26 maggio 1890 il Capitanato di Porto di Pola inviava una nota all’ I. R. Governo Marittimo in Trieste, per renderlo partecipe di un problema sorto da qualche tempo e di fronte al quale non sapeva come comportarsi...

Il Remo e la Bandiera. Le società di canottaggio del Litorale fra sport e irredentismo

Ricerca presentata presso l’ I.R.C.I. – 19/11 e 3/12 - 2012

Dopo le vicende del 1866 e la pace fra Austria ed Ungheria, l’Impero vive una stagione di caute ma importanti aperture costituzionali. In particolare la legge del 15 novembre 1867 in materia di diritto di associazione schiude ai sudditi dell’Impero, nuove ed insperate occasioni di aggregazione. La seconda metà del secolo vedrà un fiorire di circoli ed associazioni di ogni genere: dai gabinetti di lettura alle filarmoniche, dai circoli culturali alle filodrammatiche di dilettanti...

Gregorio Draghicchio. Sportivo e patriota istriano.

Conferenza tenuta il 14 novembre 2011 presso la Sala Baroncini delle Assicurazioni Generali

Fra la seconda metà del XIX secolo e gli inizi del Novecento, la figura di Gregorio Draghicchio si distingue come una delle più importanti del panorama sportivo non solo istriano e giuliano, ma anche italiano ed europeo. Nonostante la fama di Draghicchio abbia ampiamente valicato i confini nazionali, appena intorno alla metà del XX secolo gli furono dedicati alcuni saggi, da parte di Attilio Gentile...

Venezia, l'Istria, Trieste e le regate prima del canottaggio

Ricerca presentata presso l’ I.R.C.I. – 19/11 e 3/12 - 2012

E' ragionevole pensare che sin da quando l'uomo cominciò a muoversi sull'acqua con un'imbarcazione abbia dovuto competere per primeggiare sugli altri...